.
Annunci online

BlackRussian
se loro ci mettono ai margini è solo perchè viviamo sopra le righe


Diario

sfoglia           
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE




seppellitemi sorridente,
con un migliaio di dollari nella mia tasca,
fate una festa al mio funerale,
lasciate che ogni rapper lo racconti,
fate che le puttanelle che conoscevo
da tempi addietro
mi bacino dalla testa ai piedi,
dammi un foglio e una penna
così che possa scrivere della mia vita di peccati,
un paio di bottiglie di gin
nel caso non riesca a ingranare,
dite a tutta la mia gente che sono un cavaliere,
nessuno piange quando muoriamo,
siamo fuorilegge
lasciami cavalcare
finchè sarò libero,
vivo la mia vita nella corsia di sorpasso



Non arrendetevi
La maggior parte della gente pensa
Che il Bene scenderà dal Cielo
Porterà via ogni cosa
E renderà tutti felici
Ma se capiste quanto vale la vita
Badereste alla vostra su questa terra
E ora che avete visto la luce
Ribellatevi per i vostri diritti




dopo il primo bicchiere vedi le cose come vorresti fossero,
dopo il secondo le vedi come esse non sono.
alla fine le vedi come esse sono veramente,
e questa e' la cosa piu' terribile al mondo.

(o. wilde)



Sono piegato mani a terra, segni sul viso
tocco uno sfregio a mezza luna sul volto e non è un sorriso
gli infami che mi hanno inciso sanno com'è che vivo
io rido, dietro di me c'è un phra pronto per il delirio
c'è chi darebbe la vita per me se io per lui
ed è chi sa che uno sgarro poi ti costa come Rui
quanti ne ho visti fare l'oro,
quanti toccarsi un foro
si sa, se fanno i pazzi coi pazzi peggio di loro
io stringo patti di sangue invalicabili
con la feccia con dietro storie raccontabili
e non ma so, lo posso dire che sono pronto a morire
un phra per un phra, meglio crepare che tradire
perchè la mia è gente che taglia,
ha martellato gli infami di tutta Italia,
segna se c'è chi sbaglia,
ma non cambierei un phra con niente,
anche la donna se ne va, l'amico resta per sempre.




Dedicano le loro vite
A occuparsi della sua
Lui tenta di compiacerli tutti
L'uomo amareggiato che è
Per tutta la sua vita sempre lo stesso
Ha costantemente combattuto
Questa battaglia che non può vincere
Lo considerano un uomo stanco cui non importa più
Il vecchio che si prepara
A morire pieno di rimpianti
Quel vecchio sono io




Sono circondato da pazzi che confondono il mio Io
mia madre è in paranoia prega e spera in questo Dio
sono talmente confuso che non so più il nome mio
mi sfondo casa mentre guido il furgoncino di mio zio
perché sono in depressione ho crisi di persecuzione
sono pronto all’ispezione quando scendo alla stazione
voglio più prostituzione intorno alla mia abitazione
prima che esploda in aria per difetti di progettazione
tengo una deformazione la testa in ebollizione
non siamo una proiezione siamo senza protezione
drogo la circolazione del mio sangue in secrezione
e spingo fino all’infezione collassando a colazione
se andassi in televisione sarei il tipo che accoltella
un taglio in pancia lacerando il corpo di Jucas Casella
io sputo sulla tomba di Pacciani morto in cella
e strozzerò ogni tuo ragazzo: O sarai mia o sarai zitella.




quand'ero piccolo mamma mi ha dato una croce,
 mi ha detto quando non ti sentono alza la voce
ecco perche' rimo e vivo veloce,
ecco perche' un marcio spacca una testa come spacca una noce,
un marcio passa la sua vita a rincorrere un sogno,
ma questo ti sembra un film?
fra' guardati intorno
abbiamo aids omicidi e due guerre al giorno...
questo non e' abbastanza? la fame nel terzo mondo
tiene me con le mani a terra, scavando, cercando un motivo,
la causa di tutti quei morti in guerra
gesu' cristo ha detto"...segui la stella...",
ma quando mi metto a scrivere a mala pena seguo la penna
con cosi tanto nel petto, cosi tanto affetto,
costretto, a stare in mezzo a queste...nuvole nere,
ma credimi se l'unica salvezza e' stare in strada allora rubo con piacere
e cerco di vedere piu' in la',mi hanno detto quando guardi in dietro che effettto fa?
 io piango, ecco che effetto fa, fra' non ho scelto io, mi hanno costretto qua,
 e vedi la prima volta che ho scritto una rima
ho guardato bene e ho visto la mia mano tremare
avevo il buio intorno a me e in alto quella lucina,
 l'ho guardata e la testa mi ha iniziato a girare

CERCA